• Silvia

Autoritratti da spedire al futuro

Immaginare i ragazzi invece è più difficile. Li penso presi a caricare e scaricare materiali. A sentirsi con gli amici. Ma i ragazzi sfuggono, anche se sono chiusi in casa. Allora, almeno quelli che ho incontrato, vorrei raggiungerli con le loro cartoline. Queste sono solo una parte di quelle che dovrei inviare. Sono il frutto di alcuni laboratori di scrittura e custodiscono dei piccoli, veloci testi come autoritratti minimi. Di solito le invio dopo qualche tempo, a sorpresa. Non potevo certo immaginare che saremmo stati tutti dentro un'esperienza così inattesa. Però forse potrebbe essere utile arrivare nelle loro case con queste frasi del "prima" perché si riconoscano e possano immaginare un "dopo". E nel frattempo sentirsi uniti perché le cartoline arrivano a tutti. Mi sembra di capire che posso spedirle in sicurezza. Quindi credo che lo farò.


29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Giorni felici